Adesivo per piastrelle per rivestimenti e pavimenti di Kiesel Servofix KM-F Plus 25 kg

Adesivo per piastrelle per pavimenti interni, adatto per rivestimenti e pavimenti in gres porcellanato interni su riscaldamento a pavimento
Info sui prodotti "Adesivo per piastrelle per rivestimenti e pavimenti di Kiesel Servofix KM-F Plus 25 kg"

Adesivo per piastrelle per interni, su pareti e pavimenti

{{ N }}

  DESCRIZIONE

{{ N }}

Malta cementizia a letto sottile flessibile, stabile, modificata plasticamente secondo EN 12 004 C2 TE per la posa di piastrelle e lastre di ceramica, gres fine, piastrelle a spacco, piastrelle di clinker e piastrelle di clinker su supporti portanti come calcestruzzo gettato in opera (di almeno 6 mesi), pannelli in fibrogesso, lastre in cartongesso, massetti riscaldanti (attenersi alle norme e alle schede informative) nonché intonaci in cemento e calce-cemento.
Nelle combinazioni di prodotti con i prodotti impermeabilizzanti elencati di seguito sono disponibili i "certificati generali di ispezione edilizia" dell'Istituto ufficiale di prova dei materiali di Braunschweig.
Numero del certificato di prova:
Okamul DF: PAB 044-03
Servoflex DMS 1K Plus SuperTec: P-AB 045-03

{{ N }}
  • {{ N }}
  • testato secondo EN 12 004 C2 TE{{ N }}
  • ad alto rendimento{{ N }}
  • sul riscaldamento a pavimento{{ N }}
  • anche per gres porcellanato per interni{{ N }}
  • per uso interno ed esterno{{ N }}
  • flessibile{{ N }}
{{ N }}

PREPARAZIONE DEL SUPPORTO

{{ N }}

Il sottofondo deve essere pronto per la copertura, pulito, portante e dimensionalmente stabile.  Interno  superfici assorbenti  Okamul GG,  Okamu SP  O  Okatmos® UG 30  preverniciare. Su massetti in solfato di calcio lasciare asciugare almeno 24 ore. Superfici non assorbenti  Okatmos® UG 30  preverniciare.  Al di fuori  su substrati minerali  Okatmos® UG 30  Primerizzare o applicare uno strato di contatto con malta adesiva e lasciarlo solidificare.

{{ N }}

IN LAVORAZIONE

{{ N }}

ServofixKM-F Plus  Impastare con acqua pulita senza grumi. Successivamente applicarlo sulla superficie utilizzando l'apposita spatola a pettine (vedi tabella) ed entro circa 30 minuti spingere il materiale da posare nel letto di adesivo e comprimerlo. A seconda dell'assorbimento della superficie/rivestimento è possibile apportare correzioni entro circa 25 minuti.

{{ N }}

CONSUMO

{{ N }}
Profondità del dente della spatola a pettine   Consumo (polvere)  
3 mm (TKB C3) circa 1,2 kg/m²
4 mm (TKB C1) circa 1,5 kg/m²
6 mm (TKB C2) circa 2,3 kg/m²
8 mm (TKB C4) circa 2,8 kg/m²
10 mm (TKB C5) circa 3,5 kg/m²
per mm di spessore dello strato circa 1,5 kg/m²
{{ N }}

Il consumo dipende tra l'altro dalla natura della superficie 

{{ N }}

Scheda tecnica in formato PDF

{{ N }}

CARATTERISTICHE TECNICHE

Anwendungsgebiet: Außenbereich, Boden, Innenbereich, Wand
Auftragsstärke: max. 5 mm
Begehbar* / Verfugbar*: nach ca. 24 Stunden
Einlegezeit: ca. 30 Minuten
Farbe: grau
GISCODE: ZP 1 - chromatarm nach TRGS 613
Geeignet für: Feinsteinzeug, keramischen Fliesen
Lagerung: Im verschlossenen Originalgebinde ca. 12 Monate, in trocknen Räumen
Temperaturbeständigkeit: -20°C bis +80°C
Verarbeitungstemperatur: +5°C bis +25°C (Untergrund)
Verarbeitungszeit: ca. 2 Stunden
Wasserbedarf: ca. 8,0 l / 25 kg Pulver und ca. 1,6 l / 5 kg Pulver
Kiesel

HISTORIE

Alles begann 1959 in Stuttgart-Untertürkheim. Dort gründeten Otto und Irmgard Kiesel die „I. Kiesel Kittfabrik“. 1963 erfolgte der Umzug nach Berkheim. Zunächst wurde so genannter Muffenkitt für die Verbindung unterirdischer Rohrsysteme hergestellt. Ab Mitte der 1960er-Jahre wurde dann die Produktion von Pulverprodukten für die Baustelle aufgenommen. In den 1970er-Jahren trat dazu die Produktion von Klebstoffen für die Verlegung textiler und elastischer Bodenbeläge. Seit 1986 vervollständigt das Bakit-Programm für die Verlegung und Veredlung von Parkett unser Sortiment an Verlegewerkstoffen.

Ganz klar: Bei solch einer breiten Produktpalette wurde der Stammsitz in Esslingen-Berkheim zu klein für die Herstellung. Seit den 1980er-Jahren sind Verwaltung und Produktion daher in Esslingen-Sirnau beheimatet.

In Berkheim entstand die DenkFabrik. Dort rauchen die Köpfe in den Abteilungen Forschung&Entwicklung, Anwendungstechnik und bei unseren Seminarbesuchern.

ImageWKiBKi_800x480_pixel

Hersteller Webseite

Similar Items

Adesivo per piastrelle per rivestimenti e pavimenti di Kiesel Servostar 1000
Prod.-Nr.: BEN10011
Adesivo per piastrelle per interni, su pareti e pavimenti{{ N }} DESCRIZIONE{{ N }} Malta stabile, modificata plastica, flessibile a letto sottile testata secondo EN 12 004 C2 TE, per la posa di piastrelle e lastre di ceramica, gres fine (interno) formato fino a massimo 30 cm x 60 cm, piastrelle a spacco, piastrelle di clinker per pavimenti e clinker su supporti portanti quali calcestruzzo gettato in opera (di almeno 6 mesi), lastre in fibrogesso, lastre in cartongesso, massetti riscaldanti (attenersi alle relative norme e schede informative), nonché intonaci in cemento e calce-cemento. Nelle combinazioni di produzione con i prodotti impermeabilizzanti elencati di seguito sono disponibili i "certificati generali di ispezione edilizia" dell'Istituto ufficiale di prova dei materiali di Braunschweig. Numero del certificato di prova: Membrana sigillante Kiesel: P-1201/361/16-MPA BS{{ N }}{{ N }} testato secondo EN 12 004 C2 TE{{ N }} ad alto rendimento{{ N }} Adatto per riscaldamento a pavimento{{ N }} per gres porcellanato per interni{{ N }} per uso interno ed esterno{{ N }}{{ N }} PREPARAZIONE DEL SUPPORTO{{ N }} Il sottofondo deve essere pronto per la copertura, pulito, portante e dimensionalmente stabile. Pulisci i vecchi rivestimenti con un detergente alcalino. All'interno fondi assorbenti con Okamul GG, Okamul SP, Okatmos® UG 30 o Okatmos® Primo DSG. Su massetti in solfato di calcio lasciare asciugare almeno 24 ore. Superfici inassorbenti con Okatmos® Preverniciare UG 30.{{ N }} All'aperto con Okatmos® UG 30 o Okatmos® Primo DSG. In caso di vecchi rivestimenti orizzontali all'esterno lavorare sempre in combinazione con una sigillatura composita, ad esempio Servoflex DMS 1K-schnell SuperTec o Servoflex DMS 1K Plus SuperTec.{{ N }} IN LAVORAZIONE{{ N }} ServoStar® 1000  Impastare con acqua pulita senza grumi. Successivamente applicarlo sulla superficie utilizzando l'apposita spatola a pettine (vedi tabella) ed entro circa 30 minuti spingere il materiale da posare nel letto di adesivo e comprimerlo. A seconda dell'assorbimento della superficie/rivestimento è possibile apportare correzioni entro circa 25 minuti.{{ N }} CONSUMO{{ N }}  Profondità del dente della spatola a pettine   Consumo (polvere)   3 mm (TKB C3) circa 1,2 kg/m² 4 mm (TKB C1) circa 1,5 kg/m² 6 mm (TKB C2) circa 2,3 kg/m² 8 mm (TKB C4) circa 2,8 kg/m² 10 mm (TKB C5) circa 3,5 kg/m² per mm di spessore dello strato circa 1,5 kg/m²{{ N }} Il consumo dipende tra l'altro dalla natura della superficie {{ N }} Scheda tecnica in formato PDF{{ N }} CARATTERISTICHE TECNICHE

Contenuto: 25 kg (1,36 €* / 1 kg)

33,90 €*
PCI Carraflex Adesivo per piastrelle Malta adesiva grigia per rivestimenti in pietra naturale
Prod.-Nr.: BEN10145M
DESCRIZIONE Aree di applicazione Per uso interno ed esterno. Per pareti e pavimenti. Per la posa di pietre naturali calibrate, in particolare marmo bianco (es. Bianco-Carrara, Ajax, Arabescato), lastre Solnhofen e marmo Jura con il metodo del letto sottile. Su massetti in cemento, massetti in anidrite o gesso levigati, elementi in calcestruzzo e calcestruzzo prefabbricato, calcestruzzo cellulare, massetti riscaldati, cartongesso, pannelli in fibra di gesso, massetti a secco, pannelli isolanti, tavole di gesso, intonaci di gesso e su vecchie piastrelle per pareti e pavimenti. Per locali abitativi e commerciali, cantine e soffitte, corridoi, cucine, bagni, WC, scale e zoccoli Per piastrelle, lastre e gres fine, se si desidera un letto adesivo bianco e plastificato.   Proprietà del prodotto Modificato con polimeri, garantisce un'ottima adesione anche a rivestimenti in pietra naturale non assorbente come il granito o la quarzite. Colore bianco, non lascia trasparire il letto adesivo sul marmo bianco quando viene posato con il metodo combinato (buttering-floating). È flessibile e quindi facile da applicare. Efficace legame cristallino con l'acqua Permanentemente resistente all'umidità e al gelo, può essere utilizzato universalmente in interni ed esterni, su pareti e pavimenti. Resistente alle temperature da - 20 °C a + 80 °C. Corrisponde a C2FT S1 secondo la norma DIN EN 12004. A presa rapida. Indurimento rapido, può essere calpestato e stuccato dopo circa 6 ore.   PREPARAZIONE DEL SUBSTRATO Età minima del substrato- PCI Novoment M1 plus oPCI Novoment Z1: 24 ore- PCI Novoment M3 plus oPCI Novoment Z3: 3 giorni Il substrato deve essere solido, pulito e portante. Rimuovi con cura le macchie d'olio, le superfici con scarsa adesione e le impurità. Il substrato deve essere livellato e a piombo, secondo la norma DIN 18 202. I supporti in gesso devono essere approvati dal produttore dell'intonaco per l'installazione della ceramica e devono essere adatti all'area di utilizzo prevista. Livella le tolleranze del substrato sulle pareti con il riempitivo per calcestruzzo PCI Nanocret FC o con la malta di riparazione PCI Nanocret R2. Livella i pavimenti in calcestruzzo non finiti con PCI Periplan, un livellante per massetti a scorrimento facile. Raschia i sottofondi in cemento altamente assorbenti e il calcestruzzo aerato con PCI Gisogrund, diluito 1 : 1 con acqua. Rasatura di massetti sabbiati in anidrite o gesso, nonché di sottofondi contenenti gesso e massetti in asfalto mastice in interni con PCI Gisogrund non diluito. In caso di lavori lunghi, primerizza i substrati cementizi e contenenti gesso con PCI Gisogrund Rapid. Lascia asciugare il primer. I massetti cementizi non devono avere un'umidità residua superiore al 4%, quelli in anidrite o gesso non superiore allo 0,5% (misurazione con dispositivo CM).   LAVORAZIONE Miscelazione della malta1 Versa l'acqua di impasto (vedi tabella "Datiper la lavorazione/dati tecnici") inun recipiente di lavoro pulito. Quindi aggiungi la polvere e mescola fino a ottenere una malta plastica e priva di grumi utilizzando unattrezzo di mescolatura o miscelazione adatto(ad esempio Collomix) come accessoriodi un trapano.2 Lascia maturare la malta miscelata per circa 3 minuti. Poi mescola di nuovo brevemente Posa delle piastrelle3 Per prima cosa raschia un sottile strato di contattosul substrato con il lato liscio dellaspatola dentata.4 Poi usa la spatola dentata per raschiare la malta sullostrato di contatto fresco.Applica solo la quantità di malta chepuò essere coperta dalle piastrelle entro il tempo di apertura (controlla il tempo di apertura con il test del polpastrello).5 Per evitare che i nodi delletto adesivo si intravedano, le lastre di pietra naturalechiara e traslucidadevono essere posate senza vuoti con il metodo combinato(buttering-floating).A tale scopo, applica PCI Carraflex in modo uniforme sul retro delle lastre.6 Posiziona le piastrelle nel letto di colla con un leggero movimento di spinta e allineale   CONSUMO consumo 25 kg di malta adesiva- 6 mm ca. 2,1 kg/m²   -11,9 m2- 8 mm circa 2,6 kg/m²   - 9,6 m2- 10 mm circa 3,0 kg/m² - 8,3 m2  tacca usata Consumo 5 kg di malta adesiva- 6 mm circa 2,1 kg/m²   - 2,4 m2- 8 mm circa 2,6 kg/m²   - 1,8 m2- 10 mm circa 3,0 kg/m² - 1,9 m2   PROPRIETÀ TECNICHE

Contenuto: 5 kg (4,58 €* / 1 kg)

22,90 €*
Adesivo per piastrelle per rivestimenti e pavimenti di Kiesel ServoStar 3000 Flex bianco
Prod.-Nr.: BEN10022
Adesivo per piastrelle per interni ed esterni, su pareti e pavimenti{{ N }}  DESCRIZIONE{{ N }} {{ N }} Malta cementizia bianca a letto sottile stabile, flessibile e modificata plasticamente secondo EN 12 004 C2 TE-S1 per la posa di piastrelle e lastre ceramiche, gres fine, mosaici porcellanati e vetrosi, clinker, piastrelle in laterizio e rivestimenti in pietra naturale non sensibili scolorimento e deformazione, in interni ed esterni su supporti stabili come calcestruzzo gettato in opera (almeno 6 mesi), pannelli in fibrogesso, lastre in cartongesso, massetti riscaldanti (attenersi alle relative norme e schede informative), asfalto colato, anche calcestruzzo cellulare come balconi e terrazzi. Aggiungendo il 10%  Okamul DZ18  (2,5kg  Okamul DZ18  25 kg di polvere ciascuno, oppure 2 parti di acqua e 1 parte di acqua  Okamul DZ 18) adatto anche per la posa di mosaici vetrosi in ambienti sommersi ed esterni. Conforme alle “Linee guida per malte flessibili”, edizione giugno 2001{{ N }} Nelle combinazioni di produzione con i prodotti sigillanti elencati di seguito sono disponibili i "certificati generali di ispezione edilizia" dell'Istituto ufficiale di prova dei materiali di Braunschweig Numero del certificato di prova: Servoflex DMS 1K Plus SuperTec: P-AB 045-03{{ N }}{{ N }} elevata stabilità{{ N }} tempo di inserimento lungo{{ N }} ad alto rendimento{{ N }} per uso interno ed esterno{{ N }} per la posa del gres porcellanato{{ N }} per la posa del mosaico vetroso{{ N }} Spessore dello strato fino a 10 mm{{ N }}{{ N }}  PREPARAZIONE DEL SUPPORTO{{ N }} Il sottofondo deve essere pronto per la copertura, pulito e stabile. In caso di posa su sottofondi ancora in ritiro limitare le dimensioni del campo predisponendo giunti di dilatazione. Pulisci i vecchi rivestimenti con un detergente alcalino.  Interno  superfici assorbenti  Okatmos® DSG,  Okamul GG,  Okamul SP  O  Okatmos® UG 30  preverniciare. Se sono richiesti spessori di strato superiori a 5 mm su massetti in solfato di calcio  Okatmos® DSG  O  OkapoxGF  primo. Superfici non assorbenti  Okatmos® DSG  O  Okatmos® UG 30  preverniciare.{{ N }} Al di fuori  con  Okatmos® UG 30  primo. Andiamo  Okamul GR  pulito e con  Okatmos® UG 30  Vecchi rivestimenti primerizzati all'esterno sempre in combinazione con un sigillante composito, ad es  Servoflex DMS 1K-veloce SuperTec  O  Servoflex DMS 1K Plus SuperTec, funzionante.{{ N }} IN LAVORAZIONE{{ N }} ServoStar® 3000 flessibile  Impastare con acqua pulita senza grumi. Mescolare nuovamente dopo circa 5 minuti di maturazione. Se necessario aggiustare la viscosità della malta variando leggermente la quantità di acqua aggiunta. Applicare prima uno strato di contatto con il lato liscio della spatola a pettine. Successivamente utilizzare l'apposita spatola a pettine (vedi tabella)  ServoStar® 3000 flessibile  Applicare sul supporto e spingere le piastrelle ceramiche o le lastre di pietra naturale completamente riempite sul retro nel letto di adesivo umido entro il tempo di posa e pressarle. A seconda dell'assorbimento della superficie/rivestimento è possibile apportare correzioni entro circa 25 minuti. Posare i rivestimenti in pietra naturale con la tecnica combinata (spalmatura-flottazione).{{ N }} CONSUMO{{ N }}  Profondità del dente della spatola a pettine    Consumo (polvere)   3 mm (TKB C3) circa 1,1 kg/m² 4 mm (TKB C1) circa 1,4 kg/m² 6 mm (TKB C2) circa 2,1 kg/m² 8 mm (TKB C4) circa 2,7 kg/m² 10 mm (TKB C5) circa 3,4 kg/m² per mm di spessore dello strato circa 1,4 kg/m²{{ N }} Il consumo dipende tra l'altro dalla natura della superficie{{ N }} {{ N }} {{ N }} Scheda tecnica in formato PDF{{ N }} {{ N }} CARATTERISTICHE TECNICHE

Contenuto: 25 kg (2,00 €* / 1 kg)

49,90 €*
Adesivo per piastrelle per rivestimenti e pavimenti di Kiesel Servolight S2 SuperTec
Prod.-Nr.: BEN10024
Colla per piastrelle per interni, malta adesiva flessibile per pareti e pavimenti 15kg{{ N }}  DESCRIZIONE{{ N }} Malta cementizia a letto sottile, stabile, ad elevata flessibilità, per la posa di piastrelle e lastre ceramiche, gres fine, mosaico porcellanato in interni, esterni e ambienti subacquei secondo EN 12 004 C2TE-S2.{{ N }} Grazie al rivestimento in plastica molto elevato, Servolight S2 SuperTec è adatto per superfici con ritiro residuo come: B. Calcestruzzo gettato in opera (di almeno 28 giorni), anche per supporti come pannelli in fibrogesso, lastre in cartongesso, massetti riscaldanti a base di cemento o solfato di calcio (attenersi alle relative norme e schede informative), massetti in asfalto colato e calcestruzzo aerato nonché in ambienti asciutti pannelli truciolari piani, portanti, avvitati (min. V 100 ) e pannelli OSB.{{ N }}  Adatto per l'uso su balconi, terrazzi e facciate nonché per la posa in ambienti sommersi.{{ N }} Adatto anche per livellare irregolarità del sottofondo (ad es. muratura, intonaco, massetto) fino ad uno spessore dello strato di 15 mm prima della posa.{{ N }} Soddisfa la "Linea guida Flex Mortar" e i requisiti per S2 secondo EN 12 002.{{ N }} Nelle combinazioni di prodotti con i prodotti sigillanti elencati di seguito sono disponibili i "Certificati di prova di ispezione generale dell'edilizia" dell'Istituto ufficiale di prova dei materiali di Braunschweig.{{ N }} Numero del certificato di prova: Servoflex DMS 1K Plus SuperTec: P-AB 045-03{{ N }} {{ N }} PREPARAZIONE DEL SUPPORTO{{ N }} Il sottofondo deve essere pronto per la copertura, pulito e stabile. In caso di posa su sottofondi ancora in ritiro limitare le dimensioni del campo predisponendo giunti di dilatazione. Interni, superfici assorbenti con Okatmos® DSG, Okamul GG, Okamul SP o Okatmos® Preverniciare UG 30. Se sono richiesti spessori di strato superiori a 5 mm su massetti in solfato di calcio con Okatmos® Prime DSG o Okapox GF. Su massetti in asfalto colato lo spessore massimo dello strato è generalmente di 5 mm.{{ N }} Pulisci accuratamente le superfici non assorbenti come terrazzo, vecchi rivestimenti ceramici con un detergente basico alcalino, lascia asciugare e usa Okatmos® DSG o Okatmos® Primo UG 30.{{ N }} Pulire accuratamente i vecchi rivestimenti in PVC, ben aderenti ed omogenei negli ambienti interni asciutti con un normale detergente, lasciar asciugare, carteggiare e aspirare con un aspirapolvere industriale. Poi con Okatmos® Primo UG 30.{{ N }} I supporti metallici come acciaio, lamiera zincata e alluminio in ambienti interni asciutti devono essere dimensionalmente stabili (esenti da flessioni e vibrazioni) e privi di ruggine e devono essere sgrassati con acetone prima della posa. Poi con Okatmos® Primo UG 30.{{ N }} Il truciolare deve essere asciutto (umidità del legno ≤ 10%). Lo spessore minimo a pavimento è di 25 mm e a parete di 19 mm. Devono essere avvitati saldamente alla sottostruttura (distanza tra le viti massimo 40 cm), maschio e femmina devono essere incollati. Pannello truciolare con Okatmos® DSG o Okatmos® Primo UG 30.{{ N }} All'aperto substrati minerali con Okatmos® Primerizzare UG 30 su vecchi rivestimenti su superfici orizzontali con Okatmos® Primerizzare UG 30 puro e applicare il sigillante composito Servoflex DMS 1K-schnell SuperTec o Servoflex DMS 1K Plus SuperTec.{{ N }} {{ N }}  IN LAVORAZIONE{{ N }} Impastare Servolight S2 SuperTec con acqua pulita fino all'eliminazione dei grumi. Mescolare nuovamente dopo circa 5 minuti di maturazione. Se necessario aggiustare la viscosità della malta variando leggermente la quantità di acqua aggiunta. Applicare prima uno strato di contatto con il lato liscio della spatola a pettine. Successivamente applicare Servolight S2 SuperTec con l'apposita spatola a pettine (vedi tabella) sul supporto e spingere entro il tempo di posa il materiale da posare nel letto di adesivo e pressarlo. A seconda dell'assorbimento della superficie/rivestimento è possibile apportare correzioni entro circa 25 minuti.{{ N }} Per sfruttare appieno l'effetto distensibile è necessario applicare il giorno prima uno strato continuo di adesivo di almeno 3 mm di spessore oppure posare il materiale di rivestimento con uno spessore del letto di adesivo > 3 mm con tecnica combinata (imburrare/galleggiare). Su massetti con riscaldamento a pavimento è possibile posare insieme piastrelle di grande formato, ad esempio 60 cm x 120 cm, per ridurre le tensioni.{{ N }} {{ N }} CONSUMO{{ N }}  Profondità del dente della spatola a pettine    Consumo (polvere)   3 mm (TKB C3) circa 0,7 kg/m² 4 mm (TKB C1) circa 0,9 kg/m² 6 mm (TKB C2) circa 1,3 kg/m² 8 mm (TKB C4) circa 1,8 kg/m² 10 mm (TKB C5) circa 2,3 kg/m² Cazzuola per letto intermedio/libro (TKB M1) circa 3,0 kg/m² per mm di spessore dello strato circa 0,8 kg/m²{{ N }}  Il consumo dipende tra l'altro dalla natura della superficie{{ N }} {{ N }} {{ N }} Scheda tecnica in formato PDF{{ N }} {{ N }} CARATTERISTICHE TECNICHE

Contenuto: 15 kg (4,99 €* / 1 kg)

74,90 €*
Adesivo per piastrelle per rivestimenti e pavimenti di Kiesel Servoflex MDM 20 kg
Prod.-Nr.: BEN10027
Adesivo per piastrelle per interni ed esterni, su pareti e pavimenti, malta adesiva veloce e flessibile{{ N }}  DESCRIZIONE{{ N }} Malta cementizia modificata plastica a letto medio e alto per spessori applicativi fino a 30 mm in interni ed esterni. Servoflex MDM è particolarmente indicato per la posa di rivestimenti ceramici di grande formato, gres fine e relativi rivestimenti in pietra naturale con la tecnica del letto sottile, medio e spesso su supporti dimensionalmente stabili (es. cemento o calcestruzzo) e condizionatamente deformabili, come massetti riscaldanti (attenersi alle norme pertinenti e schede tecniche), calcestruzzo gettato in opera (almeno 3 mesi). L'elevato legame d'acqua cristallino di Servoflex MDM previene lo scolorimento causato dal materiale di installazione durante la lavorazione della pietra naturale. Quando si utilizza il processo combinato (butteratura-flottazione) è adatto anche per pietre naturali cristalline.{{ N }}{{ N }} per uso interno ed esterno{{ N }} specifico per la posa di rivestimenti in pietra naturale, cotto e cemento{{ N }} ad alto rendimento{{ N }} indurisce rapidamente e asciuga rapidamente{{ N }} accessibile dopo circa 3 ore{{ N }} fino a 30 mm di spessore dello strato{{ N }} Adatto per gres e gres fine{{ N }}{{ N }} PREPARAZIONE DEL SUPPORTO{{ N }} Il sottofondo deve essere pronto per la copertura, pulito e stabile. In caso di posa su sottofondi ancora in ritiro limitare le dimensioni del campo predisponendo giunti di dilatazione. Superfici assorbenti con Okatmos® DSG, Okamul GG o Okatmos® Preverniciare UG 30. Se sono richiesti spessori di strato superiori a 5 mm su massetti in solfato di calcio con Okatmos® Primerizzare rapidamente DSG, Okapox GF o Okamul PU-V. Su massetti in asfalto colato lo spessore massimo dello strato è generalmente di 5 mm. Superfici inassorbenti con Okatmos® DSG o Okatmos® Preverniciare UG 30. All'aperto substrati minerali con Okatmos® Primo UG 30.{{ N }} IN LAVORAZIONE{{ N }} Impastare Servoflex MDM con acqua pulita fino all'eliminazione dei grumi. Mescolare nuovamente dopo circa 5 minuti di maturazione. Le irregolarità della superficie possono essere compensate durante l'installazione. I dislivelli maggiori, fino a 30 mm, possono essere livellati applicando uno strato livellante, che dovrà indurire per almeno 3 ore prima di iniziare la posa. Applicare Servoflex MDM sul supporto utilizzando una spatola a pettine adatta e spingere il materiale di copertura nel letto adesivo entro circa 25 minuti e premerlo o picchiettarlo in posizione. A seconda dell'assorbimento del supporto/rivestimento e dello spessore dello strato di malta è possibile apportare correzioni entro circa 25 minuti. Nel caso di posa di rivestimenti in pietra naturale, riempire il retro del materiale di rivestimento con la parte liscia della spatola a pettine immediatamente prima della posa nel letto di malta. Nel caso di lavorazione a letto spesso, inserire e compattare il materiale di rivestimento subito dopo l'applicazione della malta. In caso di posa nella zona della parete, applicare una malta a letto spesso come una malta convenzionale sul retro del materiale di rivestimento e posizionarla di conseguenza.{{ N }} CONSUMO{{ N }}  Profondità del dente della spatola a pettine    Consumo (polvere)   Denti MDM circa 5,0 kg/m² Cazzuola per letto intermedio/libro (TKB M1) circa 3,6 kg/m² Spatola a pettine 10 mm (TKB C5) circa 2,7 kg/m² per mm di spessore dello strato circa 1,1 kg/m²{{ N }} Il consumo dipende tra l'altro dalla natura della superficie{{ N }} {{ N }} Scheda tecnica in formato PDF{{ N }} {{ N }} CARATTERISTICHE TECNICHE

Contenuto: 20 kg (1,75 €* / 1 kg)

34,90 €*
PCI FT Adesivo per piastrelle Malta adesiva grigia per rivestimenti in gres e terracotta
Prod.-Nr.: BEN10144M
DESCRIZIONE Aree di applicazione Per uso interno ed esterno. Per pareti e pavimenti. Per la posa di ceramica in terracotta, gres e gres fine con il metodo del letto sottile Su massetti cementizi, massetti sabbiati in anidrite o gesso fluido, intonaci cementizi, calcestruzzo, massetti riscaldati, asfalto mastice (solo in interni), cartongesso, cartongesso, tavole di gesso e intonaci di gesso. Per la posa di rivestimenti ceramici in aree permanentemente umide come piscine coperte e all'aperto, piscine terapeutiche e aree umide come docce, toilette, bagni e celle frigorifere. Adatto anche per piastrelle in gres porcellanato Per spessori di letto adesivo da 1 a 5 mm.   Proprietà del prodotto Stabile, non richiede incastri. Le piastrelle attaccate aderiscono immediatamente, ma la loro posizione può essere corretta. Duttile, quindi facile da applicare. Stabile all'umidità e resistente al gelo, può essere utilizzato universalmente in interni ed esterni, anche in piscine e celle frigorifere. Aderisce al calcestruzzo, al massetto cementizio e all'intonaco cementizio senza necessità di pre-bagnatura o primer. Soddisfa la classificazione C2T secondo la norma DIN EN 12 004 (rapporto di prova TU Monaco). Con certificati di prova ufficiali per il settore dell'acqua potabile secondo i fogli di lavoro DVGW W270 e W347 (Istituto di Igiene di Gelsenkirchen).   PREPARAZIONE DEL SUBSTRATO Età minima del substrato- PCI Novoment M1 plus oPCI Novoment Z1: 24 ore- PCI Novoment M3 plus oPCI Novoment Z3: 3 giorni- massetto di cemento 28 giorni- calcestruzzo 6 mesi Il substrato deve essere sano, pulito e portante. Rimuovi con cura le macchie d'olio, le superfici con scarsa adesione e le impurità. Il substrato deve essere livellato e a piombo secondo la norma DIN 18 202. I supporti in gesso devono essere approvati dal produttore dell'intonaco per l'installazione della ceramica e devono essere adatti all'area di utilizzo prevista. Livella le tolleranze del substrato sulle pareti con il riempitivo per calcestruzzo PCI Nanocret FC o con la malta di riparazione PCI Nanocret R2. Livella i pavimenti in calcestruzzo non finiti con PCI Periplan, un livellante per massetti a scorrimento facile. Raschia i sottofondi in cemento altamente assorbenti e il calcestruzzo aerato con PCI Gisogrund, diluito 1 : 1 con acqua. Esegui il livellamento di massetti fluidi in anidrite o gesso sabbiati, nonché di supporti contenenti gesso e massetti in asfalto mastice all'interno con PCI Gisogrund non diluito. Se il lavoro richiede molto tempo, applica il primer PCI Gisogrund Rapid su substrati cementizi e contenenti gesso. Lascia asciugare il primer. I massetti cementizi non devono avere un'umidità residua superiore al 4%, quelli in anidrite o gesso non superiore allo 0,5% (misurazione con dispositivo CM). LAVORAZIONE Miscelazione della malta Miscelare l'acqua (vedi tabella "Datiper la lavorazione/dati tecnici")in un recipiente di miscelazione pulito.Quindi aggiungere la polvere e mescolare conuno strumento di agitazione o miscelazione adatto(ad esempio Collomix) comeaccessorio di un trapano perottenere una malta plastica e senza grumi. Posa delle piastrelle Utilizzando il lato liscio della spatola d'acciaioo della spatola dentata, raschia un sottile strato di contattosul substrato. Poi utilizza la spatola dentata per pettinare la malta sullostrato di contatto fresco.Se possibile, pettina il letto adesivo inuna direzione. Applica solo laquantità di malta che può essere coperta dalle piastrelleentro il tempodi apertura dell'adesivo. Controlla il tempo di aperturacon il test del polpastrello. Posiziona le piastrelle e le lastre nel letto adesivo con un leggero movimento dispintae allineamento. CONSUMO tacca utilizzata Consumo 25 kg di malta adesiva- 4 mm ca. 1,5 kg/m²  - 16,6 m2- 6 mm circa 2,0 kg/m²   - 12,5 m212,5 m2- 8 mm circa 2,8 kg/m²   - 8,9 m2- 10 mm circa 3,6 kg/m² - 6,9 m2  dentellatura usata Consumo 5 kg di malta adesiva- 4 mm circa 1,5 kg/m²   - 3,3 m2- 6 mm circa 2,0 kg/m²   - 2,5 m2- 8 mm circa 2,8 kg/m²   - 1,8 m2- 10 mm circa 3,6 kg/m² - 1,4 m2   PROPRIETÀ TECNICHE

Contenuto: 5 kg (2,98 €* / 1 kg)

14,90 €*
Adesivo per piastrelle per rivestimenti e pavimenti di Kiesel ServoStar 1500 25 kg
Prod.-Nr.: BEN10019
Adesivo per piastrelle per interni ed esterni, su pareti e pavimenti 25kg{{ N }}  DESCRIZIONE{{ N }} Malta cementizia a letto sottile flessibile e modificata plastica secondo EN 12 004 C2 TE-S1 per la posa di piastrelle e lastre in ceramica, gres fine (interni), mosaico in porcellana, piastrelle in clinker e mattoni nonché rivestimenti in pietra naturale resistenti allo scolorimento e deformazione all'interno e all'esterno. Per l'uso su sottofondi stabili come calcestruzzo gettato in opera (almeno 6 mesi), pannelli in fibra di gesso, pannelli in cartongesso, massetti riscaldati (osservare le norme e le schede tecniche pertinenti), asfalto colato, calcestruzzo aerato, nonché balconi e terrazze. Adatto per spessori dello strato fino a 10 mm. Conforme alle “Linee guida per malte flessibili”, edizione giugno 2001{{ N }}{{ N }} dentro e fuori{{ N }} Gres porcellanato per interni{{ N }} ad alto rendimento{{ N }} tempo di inserimento lungo{{ N }} buona stabilità{{ N }} emissioni molto basse{{ N }}{{ N }} PREPARAZIONE DEL SUPPORTO{{ N }} Il sottofondo deve essere pronto per la copertura, pulito e stabile. In caso di posa su sottofondi ancora in ritiro limitare le dimensioni del campo predisponendo giunti di dilatazione.  Interno  superfici assorbenti  Okamul GG,  Okastmos® DSG,  Okamu SP  O  Okatmos® UG 30  preverniciare. Lasciare asciugare almeno 24 ore su massetti in solfato di calcio o  Okatmos® DSG  inserire.{{ N }} Nella posa di materiale di rivestimento con superficie > 0,16 m² e spessore del letto di adesivo superiore a 5 mm su massetti in solfato di calcio  Okatmos® DSG  O  OkapoxGF  primo.{{ N }} Nell'area esterna con  Okatmos® UG 30  O  Okatmos® DSG  primo. Su pulito con detergenti basici alcalini e con  Okatmos® UG 30  O  Okatmos® DSG  Vecchi rivestimenti orizzontali primerizzati per esterni sempre in combinazione con una sigillatura composita, ad es  Servoflex DMS 1K-veloce SuperTec  O  Servoflex DMS 1K Plus SuperTec, funzionante.{{ N }} IN LAVORAZIONE{{ N }} ServoStar® 1500  Impastare con acqua pulita senza grumi. Mescolare nuovamente dopo circa 5 minuti di maturazione. Successivamente applicarlo sulla superficie utilizzando l'apposita spatola a pettine (vedi tabella) ed entro circa 30 minuti spingere il materiale da posare nel letto di adesivo e comprimerlo. A seconda dell'assorbimento della superficie/rivestimento è possibile apportare correzioni entro circa 25 minuti. Utilizzare il procedimento combinato (buttering-floating) all'aperto o per formati più grandi.{{ N }} CONSUMO{{ N }}  Profondità del dente della spatola a pettine    Consumo (polvere)   3 mm (TKB C3) circa 1,0 kg/m² 4 mm (TKB C1) circa 1,2 kg/m² 6 mm (TKB C2) circa 1,8 kg/m² 8 mm (TKB C4) 2,4 kg/kg/m² 10 mm (TKB C5) circa 3,0 kg/m² per mm di spessore dello strato circa 1,2 kg/m²{{ N }} Il consumo dipende tra l'altro dalla natura della superficie{{ N }} Scheda tecnica in formato PDF{{ N }} CARATTERISTICHE TECNICHE

Contenuto: 25 kg (1,60 €* / 1 kg)

39,90 €*
Adesivo per piastrelle per rivestimenti e pavimenti di Kiesel ServoStar 4000 Flex fast bianco
Prod.-Nr.: BEN10023
Inhalt (kg): 25 Kg
Adesivo per piastrelle per interni, a parete e pavimento, malta adesiva bianca, veloce e flessibile{{ N }}  DESCRIZIONE{{ N }} Malta cementizia bianca a letto sottile, flessibile e modificata plastica, ad indurimento rapido, secondo EN 12 004 C2FT-S1 per la posa di rivestimenti in pietra naturale come marmo Jura, lastre Solnhofen, marmo cristallino, ecc. su pareti e pavimenti sotto carico -supporti portanti come calcestruzzo gettato in opera (di almeno 6 mesi), pannelli in fibrogesso, lastre in cartongesso, massetti riscaldanti (osservare le norme e le schede tecniche pertinenti), asfalto colato, calcestruzzo aerato nonché balconi e terrazze. ServoStar® 4000 flessibili  è idoneo anche per la posa di rivestimenti ceramici qualora si desideri una resistenza precoce e una rapida disponibilità. Aggiungendo il 10%  Okamul DZ18  (2,5kg  Okamul DZ18  25 kg di polvere ciascuno, oppure 2 parti di acqua e 1 parte di acqua  Okamul DZ 18) adatto anche per la posa di mosaici vetrosi in ambienti sommersi ed esterni. Conforme alle “Linee guida per malte flessibili”, edizione giugno 2001.{{ N }} Nelle combinazioni di prodotto con i prodotti impermeabilizzanti elencati di seguito sono disponibili i "certificati generali di ispezione edilizia" dell'Istituto ufficiale di prova dei materiali di Braunschweig. Numero del certificato di prova: Servoflex DMS 1K-veloce SuperTec: P-5096/2096-MPA BS{{ N }} Membrana sigillante Kiesel: P-1200/432/15-MPA BS{{ N }}{{ N }} soprattutto per rivestimenti in pietra naturale sensibili allo scolorimento e traslucidi{{ N }} accessibile e disponibile dopo circa 3 ore{{ N }} ad alto rendimento{{ N }} per la posa del gres porcellanato{{ N }} per la posa del mosaico vetroso{{ N }} per uso interno ed esterno{{ N }} Spessore dello strato fino a 10 mm{{ N }}{{ N }} PREPARAZIONE DEL SUPPORTO{{ N }}  Il sottofondo deve essere pronto per la copertura, pulito e stabile. Pulisci i vecchi rivestimenti con un detergente alcalino.  Interno  superfici assorbenti  Okatmos® DSG,  Okamul GG,  Okamul SP  O  Okatmos® UG 30  preverniciare. Se sono richiesti spessori di strato superiori a 5 mm su massetti in solfato di calcio  Okatmos® DSG  O  Okatmos® UG 30  primo. Superfici non assorbenti  Okatmos® DSG  O  Okatmos® UG 30  preverniciare.  Al di fuori  superfici assorbenti  Okatmos® UG 30  Primerizzare o applicare uno strato di contatto con malta adesiva.{{ N }} IN LAVORAZIONE{{ N }} ServoStar® 4000 flessibili  Impastare con acqua pulita senza grumi. In caso di posa su sottofondi ancora in ritiro limitare le dimensioni del campo predisponendo giunti di dilatazione. Se necessario aggiustare la viscosità della malta variando leggermente la quantità di acqua aggiunta. Applicare prima uno strato di contatto con il lato liscio della spatola a pettine. Successivamente utilizzare l'apposita spatola a pettine (vedi tabella)  ServoStar® 4000 flessibili  Applicare sul supporto e spingere le piastrelle ceramiche o le lastre di pietra naturale completamente riempite sul retro nel letto di adesivo umido entro il tempo di posa e pressarle. A seconda dell'assorbimento della superficie/rivestimento è possibile apportare correzioni entro circa 10-20 minuti.{{ N }} CONSUMO{{ N }}  Profondità del dente della spatola a pettine    Consumo (massa)   3 mm (TKB C3) circa 1,1 kg/m² 4 mm (TKB C1) circa 1,4 kg/m² 6 mm (TKB C2) circa 2,1 kg/m² 8 mm (TKB C4) circa 2,7 kg/m² 10 mm (TKB C5) circa 3,4 kg/m² per mm di spessore dello strato circa 1,4 kg/m²{{ N }} Il consumo dipende tra l'altro dalla natura della superficie{{ N }} {{ N }} {{ N }} Scheda tecnica in formato PDF{{ N }} {{ N }} CARATTERISTICHE TECNICHE

Contenuto: 25 kg (2,40 €* / 1 kg)

59,90 €*
Adesivo per piastrelle per rivestimenti e pavimenti di Kiesel Servolight S1 SuperTec
Prod.-Nr.: BEN10025
Adesivo per piastrelle per interni, su pareti e pavimenti 15kg{{ N }}  DESCRIZIONE{{ N }} Malta cementizia a letto sottile, stabile, ad elevata flessibilità, per la posa di piastrelle e lastre ceramiche, gres fine, mosaico porcellanato in interni, esterni e ambienti subacquei secondo EN 12 004 C2TE-S1.{{ N }} Grazie all'elevato rivestimento in plastica, Servolight S1 SuperTec è adatto per superfici come: B. Calcestruzzo gettato in opera (almeno 3 mesi), pannelli in fibra di gesso, pannelli in cartongesso, massetti riscaldanti a base di cemento o solfato di calcio (osservare le norme pertinenti e le schede informative), massetti in asfalto colato e calcestruzzo aerato nonché piani, pannelli truciolari portanti (min. V 100) e pannelli OSB in ambienti asciutti.{{ N }} Adatto per l'uso su balconi, terrazzi e facciate nonché per la posa in ambienti sommersi. Adatto anche per livellare irregolarità del sottofondo (ad es. muratura, intonaco, massetto) fino ad uno spessore dello strato di 15 mm prima della posa.{{ N }} Conforme alle “Linee guida per malte flessibili”, edizione giugno 2001.{{ N }} Nelle combinazioni di prodotti con i prodotti sigillanti elencati di seguito sono disponibili i "Certificati di prova di ispezione generale dell'edilizia" dell'Istituto ufficiale di prova dei materiali di Braunschweig. Numero del certificato di prova: Servoflex DMS 1K Plus SuperTec: P-AB 045-03{{ N }}{{ N }} Resa superficiale superiore di circa il 30% rispetto alla tradizionale malta a letto sottile{{ N }} elevata deformabilità{{ N }} lavorazione estremamente semplice{{ N }} stabilità molto elevata{{ N }} può essere lavorato in sicurezza anche a temperature più basse{{ N }}{{ N }} PREPARAZIONE DEL SUPPORTO{{ N }} Il sottofondo deve essere pronto per la copertura, pulito e stabile. In caso di posa su sottofondi ancora in ritiro limitare le dimensioni del campo predisponendo giunti di dilatazione. Interni, superfici assorbenti con Okatmos® DSG, Okamul SP, Okamul GG o Okatmos® Preverniciare UG 30. Se sono richiesti spessori di strato superiori a 5 mm su massetti in solfato di calcio con Okatmos® Prime DSG o Okapox GF. Su massetti in asfalto colato lo spessore massimo dello strato è generalmente di 5 mm.{{ N }} Pulisci accuratamente le superfici non assorbenti come terrazzo, vecchi rivestimenti ceramici con un detergente alcalino, lascia asciugare e usa Okatmos® DSG o Okatmos® Primo UG 30.{{ N }} Pulire accuratamente i vecchi rivestimenti in PVC, ben aderenti ed omogenei negli ambienti interni asciutti con un normale detergente, lasciar asciugare, carteggiare e aspirare con un aspirapolvere industriale. Poi con Okatmos® UG 30 o Okatmos® Primo DSG.{{ N }} I substrati metallici come acciaio, lamiera zincata e alluminio in ambienti interni asciutti devono essere dimensionalmente stabili (esenti da flessioni e vibrazioni) e privi di ruggine. Sgrassare con acetone prima della posa. Poi con Okatmos® UG 30 o Okatmos® Primo DSG.{{ N }} Il truciolare deve essere asciutto (umidità del legno ≤ 10%). Lo spessore minimo a pavimento è di 25 mm e a parete di 19 mm. Devono essere avvitati saldamente alla sottostruttura (distanza tra le viti massimo 40 cm), maschio e femmina devono essere incollati. Pannello truciolare con Okatmos® DSG o Okatmos® Primo UG 30.{{ N }} All'aperto substrati minerali con Okatmos® UG 30 o Okatmos® Prime DSG su vecchi rivestimenti su superfici orizzontali con Okatmos® UG 30 o Okatmos® Primerizzare DSG e applicare il sigillante composito Servoflex DMS 1K-schnell SuperTec o Servoflex DMS 1K Plus SuperTec.{{ N }} IN LAVORAZIONE{{ N }} Servolight S1SuperTec  Impastare con acqua pulita senza grumi. Mescolare nuovamente dopo circa 5 minuti di maturazione. Se necessario aggiustare la viscosità della malta variando leggermente la quantità di acqua aggiunta. Applicare prima uno strato di contatto con il lato liscio della spatola a pettine. Successivamente utilizzare l'apposita spatola a pettine (vedi tabella)  Servolight S1SuperTec  Applicare sul supporto ed entro il tempo di posa spingere il materiale da posare nel letto di adesivo e pressarlo. A seconda dell'assorbimento della superficie/rivestimento è possibile apportare correzioni entro circa 25 minuti.{{ N }} CONSUMO{{ N }}  Profondità del dente della spatola a pettine    Consumo (polvere)   3 mm (TKB C3) circa 0,7 kg/m² 4 mm (TKB C1) circa 0,9 kg/m² 6 mm (TKB C2) circa 1,3 kg/m² 8mm (TK B C4) circa 1,8 kg/m² 10 mm (TKB C5) circa 2,3 kg/m² Cazzuola per letto intermedio/libro (TKB M1) circa 3,0 kg/m² per mm di spessore dello strato circa 0,8 kg/m²{{ N }} {{ N }} Il consumo dipende tra l'altro dalla natura della superficie{{ N }} {{ N }} Scheda tecnica in formato PDF{{ N }} {{ N }} CARATTERISTICHE TECNICHE

Contenuto: 15 kg (2,66 €* / 1 kg)

39,90 €*

Accessory Items

Giunti per piastrelle per pavimenti, rivestimenti e mosaici Servoperl royal rapidamente 5KG
Prod.-Nr.: BEN10013M
Giunto a indurimento rapido, flessibile, resistente all'acqua e allo sporco 5KG{{ N }} DESCRIZIONE{{ N }} Composto per giunti cementizio ad indurimento rapido e ad alta resistenza secondo DIN EN 13888 CG 2 WA per larghezze dei giunti da 1 a 10 mm. Grazie ad una struttura della malta molto densa, il composto cementizio per giunti offre particolari caratteristiche in termini di resistenza meccanica e resistenza all'abrasione. I cementi speciali offrono una resistenza notevolmente maggiore ai detergenti chimici rispetto ai giunti cementizi convenzionali. Ciò consente i campi di applicazione menzionati in coordinamento con il rispettivo utente dell'immobile o con il fornitore del detergente.{{ N }} Le eccellenti proprietà di lavorazione e il rapido processo di indurimento impediscono il dilavamento delle giunture.{{ N }} {{ N }} Servoperl royal non brucia rapidamente e può essere utilizzato all'interno, all'esterno e sott'acqua. È idoneo per la stuccatura di rivestimenti ceramici, in particolare gres, mosaico vetroso e gres fine in ambienti umidi e bagnati, nonché su massetti riscaldanti o tramezzi in cartongesso e in zone soggette a forti sollecitazioni. Soprattutto i rivestimenti ceramici non assorbenti possono essere stuccati in modo ottimale e veloce grazie al rapido indurimento di Servoperl royal. Può essere utilizzato anche per la stuccatura di rivestimenti in pietre naturali lucide come marmo, granito e ardesia.{{ N }} {{ N }} Per altri tipi di pietre e superfici naturali, contattare Kiesel Application Technology. I colori scuri sono adatti solo per pietre naturali di colore uniforme del tipo sopra menzionato.{{ N }}{{ N }} elevata resistenza meccanica e resistenza all'abrasione{{ N }} per ambienti interni, esterni e subacquei{{ N }} per larghezza giunto 1-10 mm{{ N }} maggiore resistenza agli acidi e agli alcali{{ N }} elevata resistenza ai detergenti domestici{{ N }} repellente all'acqua e allo sporco{{ N }} con protezione dalle efflorescenze{{ N }} maggiore resistenza quando si utilizzano idropulitrici{{ N }} elencati nel Navigatore DGNB{{ N }}{{ N }} {{ N }} IN LAVORAZIONE{{ N }} Verificare l'idoneità della superficie del rivestimento e osservare le indicazioni del produttore del rivestimento. Per garantire un colore uniforme delle fughe, utilizzare solo materiale dello stesso lotto. Prima di iniziare la stuccatura, la malta di posa dovrà essere largamente compattata ed asciutta e le fughe dovranno essere pulite ed uniformemente profonde.{{ N }} Impastare velocemente Servoperl royal con acqua pulita fino a formare un composto per fughe pastoso, di colore uniforme e senza grumi. Impaccare le fughe prima trasversalmente e poi in diagonale e riempirle completamente. Appena inizia ad asciugarsi lavarlo con il disco di spugna utilizzando meno acqua possibile.{{ N }} Una resistenza sufficiente è raggiunta quando la malta per giunti può essere pressata solo leggermente con la pressione delle dita. Rimuovere eventuali residui di malta con il disco di spugna entro circa 1 ora. Non spolverare quando è bagnato. Gli avanzi già addensati non devono essere mescolati nuovamente. Evitare il sole diretto e le correnti d'aria durante l'indurimento. Si consiglia di coprire i rivestimenti esterni appena stuccati e il materiale di rivestimento non assorbente con pellicola e, se necessario, mantenerli umidi.{{ N }} CONSUMO{{ N }} circa 0,50 kg/m² per mosaico 10 cm x 10 cm circa 0,20 kg/m² per piastrelle 60 cm x 60 cm circa 1,00 kg/m² per mosaico 5 cm x 5 cm circa 0,25 kg7m² per piastrelle 45 cm x 90 cm circa 0,35 kg/m² per piastrelle 40 cm x 80 cm circa 0,18 kg/m² per piastrelle 60 cm x 120 cm{{ N }} {{ N }} ISTRUZIONI IMPORTANTI{{ N }} I campioni di colore sotto forma di bastoncini o immagini stampate non sono vincolanti. Sono solo indicativi e aiutano a scegliere il giusto colore delle fughe.{{ N }} Caratteristiche climatiche e diverse proprietà del materiale di rivestimento possono influenzare l'aspetto del giunto. Con superfici assorbenti e materiali di rivestimento come piastrelle in gres, può verificarsi un approfondimento della tonalità del colore.{{ N }} In sostanza è necessario verificare l'idoneità del materiale di rivestimento; si consiglia di effettuare una prova di stuccatura. Stuccare il materiale di rivestimento non assorbente preferibilmente con malte per giunti a più rapido indurimento. Iniziare il lavaggio solo quando è stata raggiunta una resistenza sufficiente delle giunture. Successivamente lavare e risciacquare le fughe con la minor quantità di acqua possibile. Proteggere le superfici appena stuccate dalle correnti d'aria, dai raggi solari e dalla rapida asciugatura. Ciò è particolarmente vero per rivestimenti con fughe molto strette.{{ N }} {{ N }} {{ N }} Scheda tecnica in formato PDF.{{ N }} {{ N }} CARATTERISTICHE TECNICHE

Contenuto: 5 kg (5,98 €* / 1 kg)

29,90 €*
Giunti per pavimenti, rivestimenti e mosaici Servofix HBF SuperTec 25KG
Prod.-Nr.: BEN10015M
Giunto ad alta sollecitazione a indurimento rapido 25 kg{{ N }}  DESCRIZIONE{{ N }} Composto per giunti cementizio ad indurimento rapido e ad alta resistenza secondo DIN EN 13888 CG 2 WA per larghezze dei giunti da 3 a 15 mm. Grazie alla tecnologia SuperTec, il composto per giunti cementizi offre caratteristiche speciali in termini di resistenza meccanica e resistenza all'abrasione. I cementi appositamente adattati offrono una resistenza significativamente più elevata ai detergenti chimici rispetto ai giunti cementizi convenzionali. Ciò consente i campi di applicazione menzionati in coordinamento con il rispettivo utente dell'immobile o il fornitore di detergenti. Servofix HBF SuperTec  è idoneo per la stuccatura di rivestimenti ceramici come grès fine, gres, marmette, listelli, ecc. nonché lastre di pietra naturale idonee su superfici dimensionalmente stabili all'interno e all'esterno, in particolare in aree soggette a carichi meccanici elevati come: Ad esempio officine, autolavaggi, cucine commerciali, piscine e altre aree industriali e commerciali, nonché su balconi e terrazze. Le eccellenti proprietà di lavorazione e il favorevole processo di indurimento impediscono il dilavamento del giunto. Servofix HBF SuperTec  non brucia e fissa saldamente anche a basse temperature.{{ N }}{{ N }} elevata resistenza meccanica e resistenza all'abrasione{{ N }} Struttura densa della malta grazie alla tecnologia SuperTec{{ N }} resistente al sale disgelante{{ N }} maggiore resistenza agli acidi e agli alcali{{ N }} elevata resistenza alla pulizia ad alta pressione{{ N }} sicuro da lavorare a temperature più basse{{ N }} per ambienti interni, esterni e subacquei{{ N }} adatto per riscaldamento a pavimento{{ N }}{{ N }} {{ N }} IN LAVORAZIONE{{ N }} Verificare l'idoneità della superficie del rivestimento e osservare le indicazioni del produttore del rivestimento. Per garantire un colore uniforme delle fughe, utilizzare solo materiale dello stesso lotto. Prima di iniziare la stuccatura la malta di posa dovrà essere in buona parte ben stagionata ed asciutta; le fughe dovranno essere pulite ed uniformemente profonde. Impastare Servofix HBF SuperTec con acqua pulita fino a formare un composto per fughe omogeneo, pastoso e senza grumi. In caso di giunti in parete aumentare la stabilità riducendo la quantità di acqua aggiunta. Impaccare le fughe prima trasversalmente e poi in diagonale e riempirle completamente. Se necessario, è possibile effettuare un'ulteriore boiaccatura prima che Servofix HBF SuperTec si asciughi sulla superficie del rivestimento. Appena inizia ad asciugarsi lavarlo con il disco di spugna utilizzando meno acqua possibile. Una resistenza sufficiente è raggiunta quando la malta per giunti può essere pressata solo leggermente con la pressione delle dita. Rimuovere eventuali residui di malta con il disco di spugna entro circa due ore. Gli avanzi già addensati non devono essere mescolati nuovamente. Evitare la luce solare diretta e le correnti d'aria durante l'indurimento.{{ N }} Per evitare macchie, notare che: Le basse temperature ritardano l'indurimento della massa, che può portare a cambiamenti di colore. L'umidità del supporto può causare efflorescenze o marmorizzazione.{{ N }} {{ N }} CONSUMO{{ N }} circa 2,5 kg/m² per pannelli divisi 11,5 cm x 24 cm circa 0,8 kg/m² per piastrelle 20 cm x 20 cm{{ N }} {{ N }} ISTRUZIONI IMPORTANTI{{ N }} Le informazioni si basano su valori empirici e sono da intendersi come informazioni generali. Quando si utilizzano detergenti acidi, è necessario seguire le istruzioni del produttore. In particolare il rapporto di miscelazione, il tempo di esposizione, la preventiva inumidimento del supporto e la successiva neutralizzazione con acqua pulita. Le idropulitrici possono essere utilizzate fino ad una pressione di 100 bar; si consiglia di utilizzare con moderazione l'idropulitrice.{{ N }} Per la pulizia di manutenzione è preferibile utilizzare detergenti neutri e alcalini. Se il carico chimico è costantemente superiore a quello indicato nella tabella delle resistenze, è necessario utilizzare la malta adesiva e per giunti in resina epossidica bicomponente resistente agli agenti chimici Okapox royal o Okapox royal floor. Per garantire un'idratazione ottimale della malta, è necessario garantire un'umidità sufficiente. Si consiglia di rivestire i rivestimenti esterni appena stuccati e il materiale di rivestimento non assorbente con pellicola oppure mantenerli umidi bagnandoli più volte. Proteggere lo stucco dal gelo fino al completo indurimento.{{ N }} I campioni di colore sotto forma di bastoncini o immagini stampate non sono vincolanti. Sono solo indicativi e aiutano a scegliere il giusto colore delle fughe. Caratteristiche climatiche e diverse proprietà del materiale di rivestimento possono influenzare l'aspetto del giunto. Con superfici assorbenti e materiali di rivestimento come piastrelle in gres, può verificarsi un approfondimento della tonalità del colore.{{ N }} In sostanza è necessario verificare l'idoneità del materiale di rivestimento; si consiglia di effettuare una prova di stuccatura. Stuccare il materiale di rivestimento non assorbente preferibilmente con malte per giunti a più rapido indurimento. Iniziare il lavaggio solo quando è stata raggiunta una resistenza sufficiente delle giunture. Successivamente lavare e risciacquare le fughe con la minor quantità di acqua possibile. Proteggere le superfici appena stuccate dalle correnti d'aria, dai raggi solari e dalla rapida asciugatura. Ciò è particolarmente vero per rivestimenti con fughe molto strette.{{ N }} {{ N }} {{ N }} Scheda tecnica in formato PDF{{ N }} {{ N }} CARATTERISTICHE TECNICHE

Contenuto: 25 kg (3,40 €* / 1 kg)

84,90 €*
Detergente per piastrelle, detergente per fughe, detergente per pavimenti CLEANER PRO
Prod.-Nr.: BEN10030M
 {{ N }} PULITORE PRO{{ N }} CURA PROFESSIONALE DELLE SUPERFICI{{ N }} APPLICAZIONE Diluizione: da 1:30 a 1:200 secondo necessità.{{ N }} Applicazione: Per la manutenzione di tutti i tipi di pavimenti: Diluire CLEANER PRO 1:200 (25 ml con 5 litri di acqua). Non è necessario il risciacquo. In caso di sporco ostinato utilizzare una soluzione più concentrata. Per la prima pulizia dopo la posa di superfici delicate (marmo, travertino, granito, agglomerati lucidi, ecc.): diluire CLEANER PRO in rapporto 1:30 e stendere con spazzolone o detergente bianco tampone. Rimuovere i residui con un panno o un aspiraliquidi. Successivamente risciacquare con acqua Per aspiraliquidi: Thin CLEANER PRO 1:200. Versare la soluzione nel serbatoio. Per la pulizia straordinaria di superfici molto sporche:{{ N }} IDEALE PER{{ N }}{{ N }} GRES PORCELLANATO E CERAMICA{{ N }} CEMENTO{{ N }} LEGNA{{ N }} MARMO, GRANITO E PIETRA NATURALE{{ N }} LAMINATO PLASTICO e LVT{{ N }} LINOLEUM, GOMMA E PVC{{ N }} COTTO E CLINKER{{ N }} ODORE GRADEVOLE.{{ N }}{{ N }} AREE DI APPLICAZIONE{{ N }}{{ N }} Pulisce delicatamente tutti i pavimenti e i rivestimenti.{{ N }} Protegge le superfici trattate e sensibili.{{ N }} Indispensabile per la manutenzione dopo la posa di pavimenti in pietre naturali con finitura lucida sensibili ai detergenti aggressivi.{{ N }}{{ N }} VANTAGGI{{ N }}{{ N }} BIODEGRADABILE{{ N }} PULISCE SENZA ATTACCARE LE SUPERFICI.{{ N }} PER DILUIZIONI ELEVATE (1:200) NON È NECESSARIA LA PULIZIA CON ACQUA CHIARA.{{ N }} NESSUN RESIDUO. ALTAMENTE CONCENTRATO, PUÒ ESSERE UTILIZZATO IN VARIE DILUIZIONI.{{ N }} IDEALE PER LA CURA DI TUTTE LE SUPERFICI CERATE.{{ N }} ADATTO A DILUIZIONI FORTI PER L'USO CON MACCHINE PULITORI (DA 1:200).{{ N }} IDEALE PER PAVIMENTI IN LAMINATO.{{ N }}{{ N }} {{ N }} FERTILITÀ{{ N }}{{ N }} RESA E DILUIZIONE APPROSSIMATIVA (1 litro):{{ N }} Cura 1:200 1500 m²{{ N }} Pulizia iniziale pietre naturali 1:30 50 m²{{ N }}

15,00 €*
Stucco autolivellante universale di Kiesel Servoplan Ki 1Servoplan Ki 1
Prod.-Nr.: BEN10039
Stucco autolivellante universale di Kiesel Servoplan Ki 1Servoplan Ki 1{{ N }} DESCRIZIONE{{ N }} Stucco autolivellante cementizio modificato plasticamente a superficie molto liscia per riempire e livellare sottofondi pronti per la posa con spessore dello strato fino a 20 mm. Piano servo Ki 1  è idoneo come sottofondo per la posa di pavimenti ceramici, pietre naturali e cementizi nonché rivestimenti elastici, tessili e parquet. Adatto per ambienti interni asciutti su superfici portanti, rigide e dimensionalmente stabili nonché per le classi di impatto dell'acqua secondo DIN 18534 W0-I, W1-I e W2-I in bagni privati e docce di hotel al di fuori della zona doccia con un sigillo composito. Adatto anche per massetti in asfalto colato con classe di durezza IC 10 con spessori dello strato fino a 10 mm. Può essere utilizzato per aumentare le resistenze a trazione e flessione  Fibre di rinforzo dei ciottoli  essere mescolato.{{ N }}{{ N }} autolivellante{{ N }} ottime proprietà di flusso{{ N }} tensione molto bassa{{ N }} pompabile{{ N }} da 1 a 20 mm di spessore dello strato{{ N }} ad alto rendimento{{ N }} superficie molto liscia, riducendo così il consumo di adesivi{{ N }} adatto sotto parquet{{ N }}{{ N }} PREPARAZIONE DEL SUPPORTO{{ N }} Il sottofondo deve essere testato e pronto per la posa secondo VOB, parte C, DIN 18352, DIN 18356, DIN 18365 e lo stato della tecnica. Pretrattare i substrati secondo la scheda informativa attuale BEB “Valutazione e preparazione dei substrati” o la scheda informativa TKB-8. A seconda del tipo di supporto e successivo utilizzo con Okamul GG, Okamul HD 11, Bakit PV-Universal, Okatmos® UG 30, Okatmos® CE 20, Okatmos® Prerivestimento DSG, Okamul PU-V rapido o Okapox GF. Su massetti al solfato di calcio con spessori superiori a 10 mm con Okatmos® Prime DSG, Okamul PU-V rapido o Okapox GF. Per sfruttare al meglio le proprietà livellanti del riempitivo, si consiglia una maggiore preparazione del supporto con primer. Si consiglia di primerizzare in quantità maggiore, in particolare su superfici con assorbenza estremamente diversa. Deve essere garantita una struttura di sistema.{{ N }} IN LAVORAZIONE{{ N }} Impastare Servoplan Ki 1 con acqua pulita utilizzando un agitatore elettrico a massimo 600 giri/min fino all'eliminazione dei grumi. Mescolare nuovamente dopo circa 5 minuti di maturazione. Quindi applicare lo stucco con una cazzuola o una spatola e lasciarlo livellare. Per spessori di strato pari o superiori a 10 mm Servoplan Ki 1 può essere steso con sabbia di quarzo (granulometria 0,6 - 1,2 mm). Se necessario, le stuccature successive dovranno essere effettuate bagnato su bagnato dopo che è pedonabile, altrimenti ancora con Okamul GG, Okamul HD 11, Okatmos® UG 30, Okatmos® EG 20 o Okatmos® Primo DSG. Evitare la luce solare diretta e le correnti d'aria durante l'asciugatura. Quando si rinforza/rinforza con fibre di rinforzo in ciottoli, il riempitivo viene prima miscelato come descritto sopra. Quindi aggiungere in modo omogeneo il contenuto di un sacchetto di fibre rinforzanti di silice per ogni sacchetto di riempitivo. Trascorso il periodo di maturazione rimescolare nuovamente lo stucco e lavorare con cazzuola/cazzuola.{{ N }} CONSUMO{{ N }} circa 1,4 kg/m² per mm di spessore dello strato.{{ N }} {{ N }} Scheda tecnica in formato PDF{{ N }} {{ N }} CARATTERISTICHE TECNICHE

Contenuto: 20 kg (1,75 €* / 1 kg)

34,90 €*
Mastice per giunti per piastrelle per pavimenti, rivestimenti e mosaici Servoperl royal 5KG
Prod.-Nr.: BEN10012M
Giunto flessibile, idrorepellente e antisporco 5KG{{ N }} DESCRIZIONE{{ N }} Composto per giunti cementizio ad alta resistenza secondo DIN EN 13888 CG 2 WA per larghezze dei giunti da 1 a 10 mm. Grazie ad una struttura della malta molto densa, il composto cementizio per giunti offre particolari caratteristiche in termini di resistenza meccanica e resistenza all'abrasione. I cementi speciali offrono una resistenza notevolmente maggiore ai detergenti chimici rispetto ai giunti cementizi convenzionali. Ciò consente i campi di applicazione menzionati in coordinamento con il rispettivo utente dell'immobile o con il fornitore del detergente.{{ N }} Le eccellenti proprietà di lavorazione e il favorevole processo di indurimento impediscono il dilavamento delle giunture.{{ N }} Servoperl royal non brucia e può essere utilizzato all'interno, all'esterno e sott'acqua. È idoneo per la stuccatura di rivestimenti ceramici, in particolare gres, maiolica, anche gres fine in ambienti umidi e bagnati nonché su massetti riscaldanti o pareti divisorie in cartongesso e in zone soggette a sollecitazioni elevate.{{ N }}{{ N }} elevata resistenza meccanica e resistenza all'abrasione{{ N }} per ambienti interni, esterni e subacquei{{ N }} per larghezza giunto 1-10 mm{{ N }} maggiore resistenza agli acidi e agli alcali{{ N }} elevata resistenza ai detergenti domestici{{ N }} repellente all'acqua e allo sporco{{ N }} con protezione dalle efflorescenze{{ N }} maggiore resistenza quando si utilizzano idropulitrici{{ N }} elencati nel Navigatore DNGB{{ N }}{{ N }} IN LAVORAZIONE{{ N }} Verificare l'idoneità della superficie del rivestimento e osservare le indicazioni del produttore del rivestimento. Per garantire un colore uniforme delle fughe, utilizzare solo materiale dello stesso lotto. Prima di iniziare la stuccatura, la malta di posa dovrà essere largamente compattata ed asciutta e le fughe dovranno essere pulite ed uniformemente profonde.{{ N }} Impastare Servoperl royal con acqua pulita e priva di grumi fino a formare un composto per fughe pastoso e di colore uniforme. Impaccare le fughe prima trasversalmente e poi in diagonale e riempirle completamente. Appena inizia ad asciugarsi lavarlo con il disco di spugna utilizzando meno acqua possibile.{{ N }} Una resistenza sufficiente è raggiunta quando la malta per giunti può essere pressata solo leggermente con la pressione delle dita. Rimuovere eventuali residui di malta entro circa 2 ore utilizzando il disco di spugna. Non spolverare quando è bagnato. Gli avanzi già addensati non devono essere mescolati nuovamente. Evitare il sole diretto e le correnti d'aria durante l'indurimento. Si consiglia di coprire i rivestimenti esterni appena stuccati e il materiale di rivestimento non assorbente con pellicola e, se necessario, mantenerli umidi bagnandoli più volte.{{ N }} CONSUMO{{ N }} con larghezza delle fughe di circa 3 mm  circa 0,35 kg/m² per piastrelle 15 cm x 15 cm circa 0,30 kg/m² per piastrelle 25 cm x 33 cm circa 0,50 kg/m² per mosaico 10 cm x 10 cm circa 0,25 kg/m² per piastrelle 25 cm x 50 cm circa 1,00 kg/m² per mosaico 5 cm x 5 cm circa 0,20 kg/m² per piastrelle 60 cm x 60 cm{{ N }} {{ N }} ISTRUZIONI IMPORTANTI{{ N }} I campioni di colore sotto forma di bastoncini o immagini stampate non sono vincolanti. Sono solo indicativi e aiutano a scegliere il giusto colore delle fughe.{{ N }} Caratteristiche climatiche e diverse proprietà del materiale di rivestimento possono influenzare l'aspetto del giunto. Con superfici assorbenti e materiali di rivestimento come piastrelle in gres, può verificarsi un approfondimento della tonalità del colore.{{ N }} In sostanza è necessario verificare l'idoneità del materiale di rivestimento; si consiglia di effettuare una prova di stuccatura. Stuccare il materiale di rivestimento non assorbente preferibilmente con malte per giunti a più rapido indurimento. Iniziare il lavaggio solo quando è stata raggiunta una resistenza sufficiente delle giunture. Successivamente lavare e risciacquare le fughe con la minor quantità di acqua possibile. Proteggere le superfici appena stuccate dalle correnti d'aria, dai raggi solari e dalla rapida asciugatura. Ciò è particolarmente vero per rivestimenti con fughe molto strette.{{ N }}  {{ N }} Scheda tecnica in formato PDF{{ N }} {{ N }} CARATTERISTICHE TECNICHE

Contenuto: 5 kg (5,98 €* / 1 kg)

Varianti da 25,00 €*
29,90 €*
Giunti per pavimenti, rivestimenti e mosaici Servoperl 10
Prod.-Nr.: BEN10014M
Giunto flessibile, idrorepellente e antisporco{{ N }}  DESCRIZIONE{{ N }} Composto per giunti cementizio idrorepellente e antisporco secondo DIN EN 13888 CG 2 WA con componenti flessibili in plastica. Le eccellenti proprietà di lavorazione e il favorevole processo di indurimento impediscono il dilavamento del giunto. Servoperl 10 non brucia e può essere utilizzato sia all'interno che all'esterno per fughe fino a 10 mm (colore stella alpina fino a 5 mm). Lo stucco è idoneo per la stuccatura di rivestimenti ceramici, anche in grès fine, in ambienti umidi e bagnati nonché su massetti riscaldanti o pareti divisorie in cartongesso, ecc.{{ N }} {{ N }}{{ N }} per uso interno ed esterno{{ N }} repellente all'acqua e allo sporco{{ N }} facile lavorazione{{ N }} indurimento normale{{ N }} elevata adesione laterale{{ N }}{{ N }} {{ N }} IN LAVORAZIONE{{ N }} Verificare l'idoneità della superficie del rivestimento e osservare le indicazioni del produttore del rivestimento. Per garantire uno schema di giunzione uniforme, utilizzare solo materiale dello stesso lotto. Prima di iniziare la stuccatura la malta di posa dovrà essere in buona parte ben stagionata ed asciutta; le fughe dovranno essere pulite ed uniformemente profonde.{{ N }} Impastare Servoperl 10 con acqua pulita fino a formare un composto per fughe pastoso, di colore uniforme e privo di grumi, preferibilmente con agitatore elettrico. Impaccare le fughe prima trasversalmente e poi in diagonale e riempirle completamente. Appena inizia ad asciugarsi lavarlo con il disco di spugna utilizzando meno acqua possibile. Una resistenza sufficiente è raggiunta quando la malta per giunti può essere pressata solo leggermente con la pressione delle dita. Rimuovere eventuali residui di malta entro circa 1 ora utilizzando il disco di spugna. Non spolverare quando è bagnato. Evitare il sole diretto e le correnti d'aria durante la polimerizzazione. Si consiglia di coprire i rivestimenti esterni appena stuccati e il materiale di rivestimento non assorbente con pellicola o, se necessario, mantenerli umidi.{{ N }} {{ N }} CONSUMO{{ N }} circa 0,35 kg/m² per piastrelle 15 cm x 15 cm circa 0,30 kg/m² per piastrelle 25 cm x 33 cm circa 0,50 kg/m² per mosaico 10 cm x 10 cm circa 0,25 kg/m² per piastrelle 25 cm x 50 cm circa 1,00 kg/m² per mosaico 5 cm x 5 cm circa 0,20 kg/m² per piastrelle 60 cm x 60 cm{{ N }} {{ N }} ISTRUZIONI IMPORTANTI{{ N }} I campioni di colore sotto forma di bastoncini o immagini stampate non sono vincolanti. Sono solo indicativi e aiutano a scegliere il giusto colore delle fughe.{{ N }} Caratteristiche climatiche e diverse proprietà del materiale di rivestimento possono influenzare l'aspetto del giunto. Con superfici assorbenti e materiali di rivestimento come piastrelle in gres può verificarsi un approfondimento della tonalità del colore.{{ N }} In sostanza è necessario verificare l'idoneità del materiale di rivestimento; si consiglia di effettuare una prova di stuccatura. Stuccare il materiale di rivestimento non assorbente preferibilmente con malte per giunti a più rapido indurimento. Iniziare il lavaggio solo quando è stata raggiunta una resistenza sufficiente delle giunture. Successivamente lavare e risciacquare le fughe con la minor quantità di acqua possibile. Proteggere le superfici appena stuccate dalle correnti d'aria, dai raggi solari e dalla rapida asciugatura. Ciò è particolarmente vero per rivestimenti con fughe molto strette.{{ N }} {{ N }} Scheda tecnica in formato PDF.{{ N }} {{ N }} CARATTERISTICHE TECNICHE

Contenuto: 5 kg (5,98 €* / 1 kg)

29,90 €*
Giunti per pavimenti, rivestimenti e mosaici Giunto flessibile universale Servoflex F 20KG
Prod.-Nr.: BEN10017M
Giunto flessibile universale Servoflex F 20KG{{ N }}  DESCRIZIONE{{ N }} Composto per giunti cementizio a indurimento rapido, idrorepellente e antisporco con componenti plastici flessibili per requisiti speciali come elevata resistenza all'abrasione, elevata deformabilità, ottima distensione e buona adesione sui fianchi. Secondo DIN EN 13888 CG2 WA. Servoflex F è adatto per la stuccatura di rivestimenti ceramici su supporti dimensionalmente stabili (interni ed esterni per fughe di 3-25 mm), in particolare gres fine e rivestimenti idonei in pietra naturale su balconi e terrazze, su facciate e su massetti riscaldanti o pareti divisorie in cartongesso e per rivestimenti in ceramica Pannelli isolanti Okaphone. Le eccellenti proprietà di lavorazione e il favorevole processo di indurimento impediscono il dilavamento delle giunture. Servoflex F non brucia e fissa in modo sicuro anche a temperature sfavorevoli. Servoflex F mostra un'elevata resistenza ai detergenti acidi e alle sollecitazioni meccaniche.{{ N }}{{ N }} per uso interno ed esterno{{ N }} larghezza giunto da 3 a 25 mm{{ N }} indurendo rapidamente{{ N }} elevata adesione laterale{{ N }} deformabile{{ N }} resistente al gelo{{ N }} repellente all'acqua e allo sporco{{ N }} elencati nel Navigatore DGNB{{ N }}{{ N }} {{ N }} IN LAVORAZIONE{{ N }} Verificare l'idoneità della superficie del rivestimento e osservare le indicazioni del produttore del rivestimento. Per garantire un colore uniforme delle fughe, utilizzare solo materiale dello stesso lotto. Prima di iniziare la stuccatura la malta di posa dovrà essere in buona parte ben stagionata ed asciutta; le fughe dovranno essere pulite ed uniformemente profonde. Impastare Servoflex F con acqua pulita fino a formare un composto per fughe pastoso, di colore uniforme e privo di grumi, preferibilmente con agitatore elettrico. In caso di giunti a parete aumentare la stabilità aggiungendo meno acqua. Impaccare le fughe prima trasversalmente e poi in diagonale e riempirle completamente. Appena inizia ad asciugarsi lavarlo con il disco di spugna utilizzando meno acqua possibile. Una resistenza sufficiente è raggiunta quando la malta per giunti può essere pressata solo leggermente con la pressione delle dita. Rimuovere eventuali residui di malta con il disco di spugna entro circa 1 ora. Non spolverare quando è bagnato. Gli avanzi già addensati non devono essere mescolati nuovamente. Evitare il sole diretto e le correnti d'aria durante la polimerizzazione. Si consiglia di coprire i rivestimenti esterni appena stuccati e il materiale di rivestimento non assorbente con pellicola o, se necessario, mantenerli umidi.{{ N }} {{ N }} CONSUMO{{ N }} circa 2,5 kg/m² per pannelli divisi 11,5 cm x 24 cm circa 0,5 kg/m² per piastrelle 30 cm x 30 cm{{ N }} {{ N }} ISTRUZIONI IMPORTANTI{{ N }} I campioni di colore sotto forma di bastoncini o immagini stampate non sono vincolanti. Sono solo indicativi e aiutano a scegliere il giusto colore delle fughe.{{ N }} Caratteristiche climatiche e diverse proprietà del materiale di rivestimento possono influenzare l'aspetto del giunto. Con superfici assorbenti e materiali di rivestimento come piastrelle in gres, può verificarsi un approfondimento della tonalità del colore.{{ N }} In sostanza è necessario verificare l'idoneità del materiale di rivestimento; si consiglia di effettuare una prova di stuccatura. Stuccare il materiale di rivestimento non assorbente preferibilmente con malte per giunti a più rapido indurimento. Iniziare il lavaggio solo quando è stata raggiunta una resistenza sufficiente delle giunture. Successivamente lavare e risciacquare le fughe con la minor quantità di acqua possibile. Proteggere le superfici appena stuccate dalle correnti d'aria, dai raggi solari e dalla rapida asciugatura. Ciò è particolarmente vero per rivestimenti con fughe molto strette.{{ N }} {{ N }} Scheda tecnica in formato PDF{{ N }} {{ N }} CARATTERISTICHE TECNICHE

Contenuto: 20 kg (2,25 €* / 1 kg)

44,90 €*
Malta per giunti per piastrelle per pavimenti, rivestimenti e mosaici Okapox royal 2KG
Prod.-Nr.: BEN10038M
 {{ N }} Malta adesiva e per giunti in resina epossidica per superfici di pareti e pavimenti, giunto idrorepellente e antisporco 2KG{{ N }} DESCRIZIONE{{ N }} Malta adesiva e per giunti a base di resina epossidica priva di solventi nel colore sabbia, bianco e altri 15 colori per la posa e la stuccatura altamente sollecitata e resistente agli acidi di piastrelle ceramiche, corrispondenti rivestimenti in pietra naturale, mosaici di vetro, in costruzioni acide leggere, in piscine e piscine terapeutiche. Okapox royal può essere utilizzato come malta adesiva su supporti minerali, acciaio, legno e simili.{{ N }} Okapox royal è conforme alla norma EN 12004 R2T, è stabile per l'installazione e può essere facilmente aggiunto e lavato via come malta per giunti. Il materiale bicomponente Okapox royal ha una colorazione omogenea e favorisce così l'effetto elegante del rivestimento.{{ N }} Nelle combinazioni di produzione con i prodotti impermeabilizzanti elencati di seguito sono disponibili i "certificati generali di ispezione edilizia" dell'Istituto ufficiale di prova dei materiali di Braunschweig.{{ N }} Numero del certificato di prova: Membrana sigillante Kiesel: P 1200/432/15-MPA BS{{ N }}{{ N }} molto liscio e comodo con cui lavorare{{ N }} facile e veloce da lavare{{ N }} costante{{ N }} Disponibile in 17 colori attuali!{{ N }} Adatto come malta adesiva e per giunti{{ N }} meccanicamente altamente resiliente e resistente agli agenti chimici{{ N }} per ambienti interni, esterni e subacquei{{ N }} anche come sistema rapido aggiungendo l'acceleratore Okapox{{ N }}{{ N }} {{ N }} PREPARAZIONE DEL SUPPORTO{{ N }} Posa:{{ N }} La superficie deve essere asciutta, pulita e stabile. Le sottostrutture in truciolare o altre strutture in cartongesso devono essere installate senza torsioni, vibrazioni o deformazioni. Sottoterra con Okatmos® UG 30, Okatmos® Prime DSG o Okapox GF. Pulire i vecchi rivestimenti con un detergente alcalino e dopo l'asciugatura con Okatmos® UG 30, Okatmos® DSG o Okapox GF.{{ N }} Disposizione:{{ N }} Le piastrelle e i fianchi delle piastrelle devono essere asciutti e puliti. Pulire accuratamente le fughe da riempire dalle parti incoerenti.{{ N }} Controllare l'idoneità del materiale del rivestimento, in particolare della superficie, e osservare le indicazioni del produttore del rivestimento. Per garantire uno schema di giunzione uniforme, utilizzare solo materiale dello stesso lotto. Prima di iniziare la stuccatura la malta di posa deve essere asciutta. Le superfici posate a strato sottile devono essere stuccate al più presto dopo 24 ore.{{ N }} {{ N }} IN LAVORAZIONE{{ N }} Nel caso di posa su tutta la superficie, applicare la malta adesiva sulla superficie utilizzando l'apposita spatola a pettine (vedi tabella) e spingere il materiale di rivestimento nel letto di adesivo pressandolo. Il metodo combinato (spalmatura-flottazione) è da utilizzare per installazioni soggette a carichi elevati e all'esterno.{{ N }} Miscelare o agitare il componente A e il componente B in modo omogeneo utilizzando un agitatore elettrico. Per fare ciò, aggiungi l'intero contenuto del contenitore. Quindi mescolare, rinvasare e mescolare nuovamente accuratamente fino ad ottenere un composto omogeneo.{{ N }} {{ N }} Per stuccare, versare lo stucco nelle fughe parallele alle piastrelle utilizzando l'apposito disco per stuccature a base di resine epossidiche e rimuoverlo diagonalmente. Per superfici estese si consiglia l'uso di macchine giuntatrici (ad esempio Karl Dahm KD 5). Emulsionare la massa in eccesso con un po' d'acqua e un tampone apposito entro circa 50 minuti e/o lavare con una spugna di viscosa o un panno di spugna. Per emulsionare utilizzare il coadiuvante di lavaggio Okamul WH Plus diluito 1:9 con acqua oppure spruzzare sulla superficie fugata del rivestimento con un nebulizzatore spray. Proteggi le aree adiacenti. I rivestimenti ceramici antiscivolo e antiscivolo vengono stuccati efficacemente utilizzando una pistola a spruzzo.{{ N }} {{ N }} Eventuali residui di resina possono essere rimossi dopo almeno 16 ore entro 24 ore utilizzando il coadiuvante di lavaggio Okamul WH Plus puro o in MV diluito 1:1 con acqua.{{ N }} {{ N }} Per accelerare i tempi di reazione e quindi accorciare i tempi di attesa, è possibile aggiungere 1 contenitore di Okapox accelerante (200 ml) ogni 5 kg di Okapox royal. Ciò riduce il tempo di reazione a circa 3,5 - 4,0 ore.{{ N }} {{ N }} CONSUMO{{ N }} Per incollare:{{ N }} {{ N }} Profondità del dente della spatola a pettine Consumo (massa) 3 mm (TKB C3) circa 1,2 kg/m² 4 mm (TKB C1) circa 1,6 kg/m² 6 mm (TKB C2) circa 2,3 kg/m² 8 mm (TKB C4) circa 3,1 kg/m² 10 mm (TKB C5) circa 4,2 kg/m² per mm di spessore dello strato circa 1,6 kg/m²{{ N }} Il consumo dipende tra l'altro dalla natura della superficie. Per la stuccatura:{{ N }} materiale di copertura Consumo (massa) Piatti divisi 11,5 x 24 x 0,8 cm circa 1,4 - 1,8 kg/m² Piastrelle 20 x 20 cm circa 0,3 - 0,5 kg/m² Mosaico centrale circa 0,6 - 0,8 kg/m²{{ N }} {{ N }}  {{ N }} ISTRUZIONI IMPORTANTI{{ N }} Pulire immediatamente la superficie e gli attrezzi con acqua e/o Okamul WH Plus.{{ N }} {{ N }} Scheda tecnica in formato PDF{{ N }} {{ N }} CARATTERISTICHE TECNICHE

Contenuto: 2 kg (22,45 €* / 1 kg)

44,90 €*